siamo nostrani...

roomours - la nostra storia

L'idea di roomours è nata nel 2012 da un semplice problema: a quel tempo c'erano poche o nessuna bella e allo stesso tempo stabile lavagna a fogli mobili e mobili per ufficio per la collaborazione. Con Struppler Industriedesign abbiamo sempre curato i prodotti per i nostri clienti fino al punto in cui sono pronti per la produzione in serie. Nel 2012 abbiamo trovato divertente fare un ulteriore passo avanti e sviluppare e distribuire la nostra collezione.

la nostra spinta

Vogliamo migliorare i processi di lavoro e avvicinare persone e prodotti. Le esigenze dei nostri clienti sono sempre la nostra massima priorità. Le innovazioni non sono mai fini a se stesse, ma il risultato di molte discussioni e scambi intensi con utenti e clienti. I nostri prodotti dovrebbero essere strumenti di alta qualità per esperienze di lavoro molto speciali, né più né meno.

I nostri prodotti

Oggi molti prodotti con innumerevoli funzioni e forme insolite sono attraenti. Quasi tutto è possibile. Ma spesso gli aspetti apparentemente semplici dell'attuazione si rivelano i più difficili. I nostri prodotti si basano consapevolmente sulle tipologie che conosciamo dai tempi analogici: cavalletto, lavagna, bacheca. Questi prodotti funzionano meglio in un ambiente familiare con legno e materiali naturali. Proprio perché il focus è sul processo manuale, il manoscritto e la lavorazione dei materiali tattili nei processi di sviluppo. Tutti gli strumenti sono pezzi realizzati con cura: compatti e pratici per facilitazione, design thinking e lavoro di squadra.

La nostra più grande competenza è il nostro team!

Molti anni di esperienza nel settore dei mobili per ufficio combinati con la conoscenza dei processi di innovazione orientati ai risultati e le opzioni di soluzioni creative si sono moltiplicati con le nuove idee di giovani designer. È proprio questa miscela che ci rende speciali. Percorsi decisionali brevi e gerarchie piatte ci aiutano ad agire in modo rapido e flessibile e a sviluppare soluzioni orientate al cliente.

Collezionista di pensieri - un'intervista

A settembre 2019, l'amministratore delegato Andreas Struppler è stato interrogato da Stylepark sull'idea fondante e sulla storia di roomours.

Stylepark: con Struppler Industriedesign sei stato designer per oltre 25 anni e sviluppatori per vari clienti con successo. Perché hai creato la tua etichetta, roomours, qualche tempo fa?

Andreas Struppler: Ci siamo sempre presi cura dei prodotti per i nostri clienti fino a quando non erano pronti per la produzione in serie. Volevamo solo andare un po' più in là. Il nostro piano era quello di sviluppare una piccola collezione e venderla noi stessi attraverso nuovi canali. Tematicamente, dovrebbe essere correlato alle nostre competenze e non invadere il nostro core business, lo sviluppo di sistemi di sedie e tavoli per i grandi produttori. Quindi aveva senso progettare prodotti supplementari a cui i grandi produttori non prestano attenzione o solo marginalmente.

La scelta è poi caduta sugli strumenti per i processi di design thinking?

Andreas Struppler: Esattamente, il processo di lavoro qui è cambiato molto negli ultimi anni: strumenti innovativi per i processi di design thinking, per la collaborazione o il lavoro in spazi di coworking sono molto richiesti per determinati scenari. Pertanto aveva senso utilizzare nuove soluzioni in questo settore e offrire concetti di facile comprensione e utilizzo. Inoltre, dovrebbero funzionare bene come supplemento ai prodotti di alta qualità di altri produttori.

Usano deliberatamente un linguaggio di progettazione ridotto?

Andreas Struppler: Sì, i nostri prodotti si basano consapevolmente sulle tipologie che conosciamo dai tempi analogici: cavalletto, lavagna, bacheca. Questi prodotti funzionano meglio in un ambiente familiare con legno e materiali naturali. Proprio perché il focus è sul processo manuale, la scrittura a mano e il lavoro con i materiali tattili nei processi di sviluppo.

Da dove vengono le idee per i nuovi prodotti?

Andreas Struppler: Naturalmente siamo in vivace scambio con i nostri clienti, con architetti e progettisti. Pertanto, spesso scopriamo direttamente quali soluzioni sono necessarie. Ad esempio, ecco come è stato creato il nostro Post e Pin: un nostro amico stava cercando una bacheca adatta per post-it e pin. L'agenzia voleva anche che la tavola potesse essere utilizzata sia nella stanza che sul muro. Abbiamo quindi sviluppato un telaio arrotolabile in cui è possibile inserire tavole in pile di poliestere o Gatorfoam. In questo modo puoi lavorare sul "palo e spillo" da entrambi i lati della stanza. Le tavole "riempite" possono quindi essere presentate, ad esempio, sul nostro binario a parete.

Come funzionano i processi di produzione in roomours?

Andreas Struppler: I nostri prodotti sono fabbricati quasi esclusivamente nella Germania meridionale. In questo modo possiamo avviare rapidamente e facilmente processi di sviluppo con i nostri fornitori, avere brevi distanze e prendere decisioni rapide. Inoltre, le richieste dei clienti possono essere facilmente implementate. Utilizziamo spesso legni speciali e superfici finite che definiamo preventivamente con i nostri clienti. Oppure abbiamo dimensioni individuali prodotte per i nostri clienti. Il settore dei prodotti su misura è notevolmente aumentato negli ultimi anni, con la nostra rete di fornitori affermati possiamo agire rapidamente e a vantaggio dei nostri clienti.

Come vendi i prodotti roomours?

Andreas Struppler: Abbiamo optato per il nostro negozio online per la vendita, dal momento che il percorso attraverso il classico Il commercio specializzato è difficile da rappresentare per una nuova etichetta fin dall'inizio ed era nostro obiettivo poter fornire prodotti ai nostri clienti in modo rapido e diretto, da qui l'idea di iniziare con un portafoglio gestibile per poi ampliarlo gradualmente. Nel 2018 abbiamo partecipato per la prima volta a Orgatec con il nostro stand e abbiamo ricevuto ottimi riscontri da architetti e progettisti. Questo ci ha incoraggiato a partecipare nuovamente a Orgatec in futuro con una collezione ampliata e uno stand più ampio.

.